Lotta guidata alla mosca delle olive Comunicato n°7 del 14/08/2018

Area Levante Ligure
(Val Graveglia, Val Fontanabuona , Val Petronio e Entella )

Nelle zone costiere sino a 180 m s.l.m. l'infestazione risulta perfettamente contenuta dal primo trattamento effettuato e dalle temperature.
Nelle zone costiere alle altimetrie superiori l'infestazione è presente ma contenuta dalle temperature astenersi quindi da trattamenti con metodi larvicidi.
Per tutte le zone di primo entroterra l'infestazione è presente ma contenuta dalle temperature astenersi quindi da trattamenti con metodi larvicidi.
Nelle zone di entroterra le olive risultano suscettibili agli attacchi dell'insetto - la fase di indurimento del nocciolo si è conclusa - ma momento l'attività della mosca risulta non significativa.