Lotta guidata alla mosca delle olive Comunicato n°14 del 02/10/2018

Area Levante Ligure
(Val Graveglia, Val Fontanabuona , Val Petronio e Entella )

In tutti i comuni litoranei alle altimetrie inferiori (Chiavari, Lavagna, Sestri levante e Moneglia) l'infestazione è presente, in particolare per chi ha effettuato l'ultimo trattamento consigliato nella prima settimana del mese di settembre, e visto che le rese medie registrate in frantoio si aggirano sul 16% si consiglia di attendere tempo di carenza (28/30 giorni - a seconda del principio attivo utilizzato - dalla data dell'ultimo trattamento eseguito) e di iniziare la raccolta.
Per le altre zone dei comuni litoranei (Chiavari, Lavagna, Sestri levante e Moneglia) e per le zone di primo entroterra (Cogorno, Casarza, Leivi) l'infestazione al momento risulta controllata dall'ultimo trattamento effettuato. Per queste zone si consiglia di attendere tempo di carenza (28/30 giorni - a seconda del principio attivo utilizzato - dalla data dell'ultimo trattamento eseguito) e di avviarsi alla raccolta.
Per le zone di entroterra (Val Fontanabuona e Val Graveglia) al di sotto dei 200 m s.l.m., l'infestazione al momento risulta controllata dall'ultimo trattamento effettuato. Per queste zone si consiglia di attendere tempo di carenza (28/30 giorni - a seconda del principio attivo utilizzato - dalla data dell'ultimo trattamento eseguito) e di avviarsi alla raccolta.
Per chi non avesse effettuato il trattamento consigliato e per gli oliveti posti al di sopra dei 200 m s.l.m. è consigliabile effettuare un trattamento larvicida (l'infestazione è presente è ha superato la soglia consigliata per l'intervento) e successivamente, attendendo tempi di carenza, avviarsi alla raccolta.
Si comunica che vista la finalità questo sarà l'ultimo comunicato per la campagna in corso.

Buon olio a tutti.